Robin Gosens, esterno dell’Atalanta accostato a diverse squadre tra cui Juventus e Inter, ha parlato ai microfoni dell’emittente tedesca Sport1 del suo futuro: "Come vedo il mio futuro? È incredibilmente difficile rispondere a questa domanda - le parole riportate da Fcinternews.it -. Anche perché il Covid-19 ha causato incertezza in tutti i club. Non cado dall'albero, ovviamente ho sentito alcuni rumours sul mio conto; ma vedermi associato a tanti top club internazionali in questo momento mi sembra una follia.  E crea ancora un po' di incredulità il fatto che tu abbia la qualità per poter giocare in questi club. Se dovessi decidere di cambiare squadra, la cosa che sarà importante per me è quella di trovare un progetto sportivo adatto a me. Ho sempre detto che lo Schalke è il mio club del cuore. I responsabili lì hanno parlato di una ricostruzione e sarebbe bello poterne fare parte in qualche modo. Lo Schalke ha avuto anni difficili, ma è ancora uno dei grandi club con una grande base di fan. Ma al momento sembra essere difficile gestire un trasferimento per le loro casse, e non so se avrebbe senso in termini di sport. Devo essere sincero. Sono sulla buona strada e sto facendo buone cose in questa stagione. Ma è molto difficile dire dove sarà il mio futuro. All'Atalanta sono felice, ma non ho mai nascosto il fatto che vorrei andare a giocare in Germania. Non so quando potrebbe succedere". 

Sezione: Calciomercato / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 21:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print