I numeri rispecchiano in pieno la classifica. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini viaggia a vele spiegate verso un finale di stagione che potrebbe significare ancora una volta qualificazione alla prossima Uefa Champions League. Nelle ultime 15 giornate i nerazzurri sono in seconda posizione nella particolare classifica di rendimento, con 10 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Tradotto in punti vuol dire 33, soltanto l'Inter ha fatto meglio con cinque lunghezze in più. I numeri per far bene ci sono, anche se manca ancora un piccolo step per poter competere ad alti livelli. La famosa asticella che al momento non può essere alzata: non tanto per la mancanza di elementi in rosa, ma per l'andamento che Milan e Inter stanno mantenendo da inizio stagione.

Andamento Champions. Complessivamente i numeri della Dea devono comunque far riflettere. In totale sono 55 i punti conquistati in 28 giornate, soltanto due in meno rispetto alla passata stagione: un segnale evidente che fa capire l'andamento costante di una squadra che riesce a confermarsi sugli stessi livelli. Qualche passaggio a vuoto non è mancato, ma salvo rarissimi casi - come il ko interno con la Sampdoria - le frenate atalantine sono arrivate a causa di un calendario abbastanza intasato nella prima parte di stagione. Diverse squadre impegnate nelle competizioni europee hanno lasciato punti per strada in un campionato davvero anomalo proprio per via degli impegni ravvicinati. Nulla di cui preoccuparsi almeno per quanto riguarda la compagine guidata da Gian Piero Gasperini.

L'ultimo tassello. L'andamento del Gasp, come già visto, è costante nel tempo e rispecchia la preparazione fisica che il tecnico di Grugliasco applica sul campo. Manca ancora l'ultimo tassello visto che i nerazzurri stanno ancora cercando l'equilibrio perfetto tra gol fatti e subiti: lo scorso anno le marcature furono complessivamente 98, i gol subiti 48. A dieci giornate dal termine le reti messe a segno sono 65, come l'Inter. I gol incassati, invece, sono 34: Napoli, Milan, Juventus e Inter hanno fatto meglio, almeno per il momento. Nel computo totale l'Atalanta si è avvicinata comunque ai top club, manca soltanto un piccolo passo per potersi riconfermare ancora e consacrarsi definitivamente tra le grandi del campionato.

Sezione: Copertina / Data: Lun 29 marzo 2021 alle 02:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print