Prestazione Monstre di un'Atalanta vittoriosa ed arrabbiata più che mai! Tra tre giorni la Dea giocherà una delle partite più gloriose della sua ultracentenaria storia e nonostante ciò, Gasperini ha voluto di fatto giocare con gli undici effettivi titolari, non risparmiandoli per almeno 80 minuti, andando a più non posso alla ricerca non solo della vittoria, ma di un successo con tre reti di scarto, che avrebbe di fatto pareggiato i conti dello scontro diretto con i ragazzi di Gattuso, dopo il quattro a uno dell'andata. 

Alcuni degli interpreti in campo, hanno giocato con un furore equiparabile ad una finale, noncuranti del ravvicinato super match contro i madrileni. Il Napoli in termini di punteggio, è riuscito a rimanere in partita per quasi tutto il match, ma di fatto è sempre stato in balia della banda del Gasp, che ha fatto e disfatto a suo piacimento.

Ed in questo contesto, alcune individualità continuano ad avere un'evoluzione vertiginosa. Muriel e Romero hanno raggiunto un livello stratosferico, top player assoluti. Il primo ha di fatto ridicolizzato la difesa avversaria, mentre il secondo ha completamente annullato mister 70 milioni Osimhen. In evidenza anche Djimsiti, Pessina ed un inesauribile Gosens, per larghi tratti addirittura in versione bionica.

C'è pero un aspetto di questa squadra che sta fuoriuscendo. Un nervosismo latente, dovuto ad una sorta di sospetti arbitrali che vengono riproposti al primo episodio sfavorevole. Sia chiaro, Gasperini ha giustamente evidenziato un errore grave da parte dell'arbitro, reo di non aver voluto valutare al VAR un episodio quanto meno dubbio, che rivedendolo, si è rivelato un rigore netto non concesso, ma che ha causato la sua espulsione dopo 25 minuti di gioco, danneggiando la squadra ed aumentando il nervosismo tra i propri ragazzi.

Sarà fondamentale trovare serenità e non cadere in vittimismi complottistici. Ora che la condizione atletica pare al top, in questo meccanismo ritrovato, manca solo il miglior Ilicic. Contro il Real Madrid sarà fondamentale la sua classe e la sua esperienza.  Dovrà essere il leader tecnico da seguire per i compagni, per cercare l'impresa contro le Merengues, ancora nelle mani del Prof...

Sezione: Copertina / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 08:25
Autore: Mister 'X'
Vedi letture
Print