Tanti gol? Sì, grazie. Lo spettacolo però è stato a senso unico: l’Atalanta strapazza il Sassuolo con un netto 5-1 in un pomeriggio praticamente dominato dall’inizio alla fine. Prestazione da dieci e lode di tutta la squadra nerazzurra, ospiti praticamente inesistenti: doppietta di Zapata, tornato a segnare in quantità industriali, in gol anche Luis Muriel. La pausa natalizia ha fatto bene ai bergamaschi, un po’ meno agli emiliani: vince ancora il Gasp, prosegue la maledizione orobica di De Zerbi.

FORMAZIONI - Nessuna sorpresa in casa nerazzurra: 3-4-1-2 per gli orobici con Ilicic a far coppia con Zapata. Pessina tra le linee, Muriel parte dalla panchina. Difesa in emergenza con Djimsiti, Romero e Palomino a comporre il pacchetto arretrato. Solito 4-2-3-1 per mister De Zerbi: Caputo unica punta con Berardi, Traore e Boga a supporto di Caputo. Locatelli e Lopez in cabina di regia, Djuricic direttamente in panchina.

DOMINIO NERAZZURRO - Il Sassuolo inizia subito col piede giusto, ma la squadra di De Zerbi non sfrutta le occasioni create dopo pochi minuti. L’Atalanta, nella classica legge del "gol mangiato-gol subito", passa in vantaggio all'11': Zapata fulmina Consigli su assist di De Roon. Dopo la prima rete i padroni di casa iniziano a dominare la sfida: Ilicic ci prova in tutti i modi, i nerazzurri sprecano occasioni a raffica. Il Sassuolo prova a rispondere, ma al termine del primo tempo arriva il gol del 2-0 firmato da Pessina: l’assist, come al solito, è di Ilicic.

NON CAMBIA NULLA - L’Atalanta recita lo stesso copione del primo tempo anche nella ripresa. Zapata segna subito la rete del 3-0 dopo 5’ su assist di tacco di Freuler. La festa nerazzurra prosegue con Gosens, il tedesco sfrutta un suggerimento di testa dell'attaccante colombiano, facendo tutto da solo: destro deviato che sbatte sulla traversa, tutto facile per la squadra di Gasperini. Al 68’ arriva la quinta rete: Freuler fa quello che vuole dal limite, palla filtrante per Muriel che da dentro l’area piccola non sbaglia. Nel finale Chiriches trova la rete dopo una distrazione della difesa nerazzurra, ma alla fine fa festa l’Atalanta. Tre punti fondamentali, la rincorsa alla Champions è appena iniziata.

Sezione: Copertina / Data: Dom 03 gennaio 2021 alle 17:02 / Fonte: Patrick Iannarelli
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print