Gian Piero Gasperini ci crede. Del resto, non capita tutti gli anni di arrivare in finale, assicura l’allenatore dell’Atalanta in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Napoli. Si riparte dallo 0-0 dell’andata, ma gli orobici anche dalla rimonta subita contro il Torino: “Qualche problema ce lo siamo creati - spiega Gasp che però aggiunge - per fortuna si gioca ogni tre giorni”. In casa Atalanta, un recupero sulla fascia: torna infatti il nuovo acquisto Maehle, mentre resta alta l’attenzione sulle condizioni di Hans Hateboer. E il tecnico di Grugliasco potrebbe addirittura osare con una difesa a quattro.

Gennaro Gattuso non parla alla vigilia. Non è una novità, ma dà anche l’idea dello stato d’animo che si vive in casa Napoli. Difficile immaginare un esonero immediato, ma per il tecnico degli azzurri si passa anche da momenti cruciali come le coppe, oltre che da quel quarto posto che forse rappresenterebbe l’unica ancora di salvezza possibile a fine stagione. Di certo, la settimana è di fuoco: dopo il KO col Genoa, l’Atalanta per gli azzurri è l’antipasto del big match contro la Juventus. Guai in difesa: fuori sia Manolas che Koulibaly, mentre si rivede Fabian Ruiz a centrocampo. E la speranza è soprattutto quella di avere di nuovo Victor Osimhen in campo.

Sezione: Copertina / Data: Mer 10 febbraio 2021 alle 01:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print