Le ultime prove opache di Josè Palomino, le condizioni in accertamento, dopo l'infortunio di Mattia Caldara, in questa fase della stagione in cui l'Atalanta è protagonista su tutti e tre i fronti, inducono la Società di Antonio Percassi - decisamente in positivo coi bilanci - a programmare già ora il futuro e, perchè no, completare la rosa con degli innesti ad hoc fin da subito.

Secondo quanto appreso da TuttoAtalanta.com, il lavoro sotto traccia portato fin qui avanti dall'entourage di mercato nerazzurro, ha fatto ulteriori passi in avanti nelle ultime ore per cercare di chiudere già in questa finestra di gennaio per il centrale svedese naturalizzato bosniaco Anel Ahmedhodzic (21) del Malmoe. Il club che detiene il suo cartellino lo valuta 10 milioni di euro, la Dea è pronta a chiudere immediatamente ad 8, soprattutto perchè non vuole ulteriormente complicazioni dalle dirette rivali al difensore, Chelsea in primis e Milan a seguire, considerando anche che il cartellino del calciatore potrebbe ulteriormente lievitare con la seconda parte di stagione. 

LE IPOTESI - L'Atalanta studia in extremis il colpo immediato e tesserarlo fin da subito, altrimenti non è da escludere che venga bloccato  lasciato in Svezia per altri sei mesi, posticipando il suo arrivo a Zingonia solamente a fine stagione. 

LEGGI ANCHE - Blitz Atalanta, folta la concorrenza per Ahmedhodzic: offerta al Malmoe - 26 Dicembre 2020

Sezione: Esclusive TA / Data: Dom 31 gennaio 2021 alle 01:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print