Atalanta-Udinese 7-1 (12' Okaka, 21' e 43' Ilicic, 35' rig., 48' e 74' rig. Muriel, 51' Pasalic, 82' Traorè)

Musso 6,5 - Il risultato finale del match non inganni il lettore, il discorso è lo stesso fatto per Gollini. Perché, nonostante i sette gol presi, il portiere argentino risparmia alla sua Udinese una goleada ancor più ampia grazie a degli interventi provvidenziali.

Becao 4,5 - Travolto da Muriel nella sua zona di campo, rischia di provocare un calcio di rigore nella ripresa a causa di un tocco di mano in area. Oggi viene da chiedersi come e perché la difesa dell’Udinese fosse la migliore del campionato...

Troost-Ekong 4,5 - Il giudizio è lo stesso fatto per Becao, perché neanche il possente numero 5 può niente contro lo spietato attacco dell’Atalanta, non a caso il migliore della Serie A.

Samir 4,5 - In completa balia di Ilicic, macchia ulteriormente la sua prova col fallo che costa ai friulani il rigore del 6-1 firmato Muriel.

Opoku 4 - Fallaccio in area su Ilicic, calcio di rigore del 2-1 atalantino ed espulsione (doppio giallo) che chiude la partita dopo 33 minuti. Senza quest’episodio, magari sarebbe finita diversamente. Il peggiore oggi è lui.

Mandragora 5 - Subisce un colpo al volto a inizio partita, poi sparisce progressivamente dal campo insieme ai suoi compagni di reparto.

Jajalo 5 - Non trova il bandolo della matassa contro il centrocampo ben strutturato della Dea (Dall’83’ Walace s.v.).

De Paul 5 - Nessun colpo da biliardo, nessuna giocata a effetto stavolta per il numero 10 dell’Udinese, completamente fuori dal match (Dal 63’ Fofana 5,5 - Porta maggiore dinamismo e colpisce una traversa, la voglia sicuramente non gli manca).

Sema 5 - La solita corsa incessante sulla fascia, ma oggi non c’è davvero niente da fare. Neanche per lui.

Lasagna 5,5 - Sfiora un gol importantissimo chiamando Gollini a un mezzo miracolo quando il risultato è ancora sull’1-1. Sfortunato.

Okaka 6 - Ha il merito di illudere l’Udinese con un gol di grande freddezza dinanzi a Gollini, proprio per questo è l’unico che merita la sufficienza in pagella nonostante giochi solo un tempo (Dal 46’ Pussetto 5 - È la mossa di Tudor per provare a cambiare l’inerzia del match nella ripresa, ma dell’argentino a posteriori non si ricorda alcuna iniziativa di particolare interesse).

Db Verona 24/09/2019 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Udinese / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Juan Musso
Db Verona 24/09/2019 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Udinese / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Juan Musso © foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 27 Ottobre 2019 alle 17:10
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print