Paolo Condò, durante la programmazione di Sky Sport 24, parla di un calcio qualitativamente calato nel corso delle ultime stagioni, complice su tutti la pandemia globale. Questo il suo intervento sulla necessità di ridurre le squadre partecipanti alle prime divisioni nazionali, in modo da aumentare il tasso tecnico delle formazioni: "Bisognerebbe cambiare il format tradizionale dei campionati, della maggior parte almeno, uniformandosi a 18 squadre come in Bundesliga. Ad oggi ci sono troppe squadre, il che implica più giocatori del dovuto e troppe partite: in Inghilterra e in Francia, poi, ci sono troppe coppe, due a livello nazionale sono eccessive; bisognerebbe portare a uno quel numro, per aumentare l'appeal e il livello delle competizioni".

Sezione: Serie A / Data: Mer 07 aprile 2021 alle 08:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print