L'Atalanta vuole assolutamente giocare le partite della prossima Champions in casa, al Gewiss Stadium. Non un'opera semplice, considerando che i lavori sono in pieno svolgimento, ma che il club bergamasco ha intenzione di portare a termine entro l'inizio della competizione. Il sogno è quello di partire sin da subito, dalla prima dei gironi, per evitare spostamenti a Parma o Reggio Emilia - perché San Siro non sarà agibile vista la presenza di Milan e Inter. Nelle parole di Roberto Spagnolo, direttore operativo nerazzurro, era già stata prospettata l'idea anche l'anno scorso, quando obiettivamente non c'erano i tempi tecnici.

SEGGIOLINI TEMPORANEI - Sono molti i requisiti per provare a disputare la fase a gironi a Bergamo, sarà una corsa contro il tempo sia per la postazione delle telecamere sia per i seggiolini della Curva Sud. Però l'idea è ben viva nella testa, anche perché sono stati acquistati alcuni seggiolini temporanei proprio per soddisfare le richieste della UEFA. Da capire, ovviamente, se la pandemia - e la conseguente presenza allo stadio dei tifosi - sarà ancora in pieno svolgimento. In ogni caso le percentuali di restare a Bergamo, nelle ultime ore, si sono alzate drasticamente.

Sezione: Altre news / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 14:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print