14.30 - L'Atalanta piega in trasferta il Verona e aggancia momentaneamente la Juventus al terzo posto in classifica. Il tecnico dei nerazzurri Gian Piero Gasperini è atteso a breve nella sala stampa del Bentegodi per la conferenza post-partita. Vi proponiamo di seguito, con una diretta scritta, tutte le sue dichiarazioni.

14.47 - Inizia la conferenza stampa.

Oggi avete dimostrato di avere carattere.
"Più che delusione c'è stato il rammarico di non aver giocato le due partite come volevamo. Ma da questa uscita abbiamo tratto la consapevolezza di essere riusciti a creargli dei problemi a tratti: quella sensazione è un motivo di crescita. Quelle esperienze, se prese bene, sono positive".

La difesa a quattro?
"Mancavano gli esterni di ruolo e avevamo l'esigenza di dare collocazione ai nostri attaccanti".

Qual è stata la chiave oggi?
"L'abbiamo disinnescato bene il Verona, concedendogli poco. Sul piano tecnico non è stata una partita delle migliori, ma abbiamo spesso avuto il dominio della partita, che si è incanalata bene".

La lotta per il quarto posto sarà serrata?
"Sarà durissima. A parte l'Inter, dal Milan alla Lazio c'è una classifica veramente corta. Mancano dieci partite: ci sono tutte le big e noi, un po' come intrusi, anche se siamo lì da qualche anno. Ma abbiamo tutta l'intenzione di giocarci le nostre chance".

Come cambierà il vostro modo di lavorare senza la Champions?
"Adesso andranno via i nazionali e sarà un problema, torneranno quasi tutti il giovedì precedente la gara con l'Udinese. Non è un problema solo nostro, ma avrei preferito giocassero subito certe partite, per averli a disposizione. Dopo la sosta ci saranno queste dieci partite consecutive che saranno una volata".

14.52 - Finisce la conferenza stampa.

Sezione: Altre news / Data: Dom 21 marzo 2021 alle 14:48 / Fonte: TMW
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print