"La prima volta in Champions League a Bergamo è stata di certo emozionante. Siamo orgogliosi che abbiamo portato questo club a giocare questa competizione europea in questa città". Così a Sky Sport il Papu Gomez, al termine del match. "Le due squadre volevano vincere, entrambe proiettate alle fase d'attacco. Quasi tutte le squadre di questo livello mostrano un buon potenziale d'attacco".

La sostituzione?
"E' normale che non volevo uscire, quando si è sul 2-2 lecito che si voglia dare il massimo per portare a casa la partita. Non volevo uscire, perchè sono partite belle da giocare. Ero un po' arrabbiato perché sono queste le partite che mi piacciono, poi nel momento in cui pareggi e sei sempre in attacco per vincere la partita... Non volevo uscire. Ho dato la mano al mio compagno, aveva la mia stessa voglia di giocare... E poi sono il 10, il capitano, se non mi incazzo io chi si incazza?".

Sezione: Altre news / Data: Mer 28 ottobre 2020 alle 08:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print