Anche il capitano Alejandro Papu Gomez ha parlato a Sky Sport dopo il bel pareggio dell’Atalanta contro il Manchester City nella quarta giornata dei gironi di Champions League: “Guardiola mi ha appena detto che giocare contro di noi è come andare dal dentista, quindi lo prendo come un complimento. Dispiace per questo 1-1 soprattutto per non essere arrivati al tiro nel finale, quando c’era Walker in porta. Siamo contento che sia ancora tutto aperto, per fortuna lo Shakhtar ha pareggiato a Zagabria nel finale e questa cosa ci tiene in vita. Stasera nel primo tempo ci hanno schiacciato un po’, se segnavano il rigore era quasi finita, mentre nella ripresa abbiamo alzato i ritmi. Cosa cambia per noi fra A e Champions? Il ritmo. Lo avevamo notato in ritiro, giocando in Inghilterra e in Spagna, dove peraltro avevamo quasi sempre perso. Lì vanno il doppio, difendono poco, vogliono sempre vincere. Il calcio italiano è più lento, di posizione”.

Sezione: Altre news / Data: Mer 6 Novembre 2019 alle 23:53 / Fonte: itasportpress.it
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print