Mario Balotelli è ogni giorno più lontano dal "suo" Brescia. Anzi irrimediabilmente lontano, come afferma sia chi vive vicino al giocatore che chi è vicino al presidente Cellino. Mario se ne andrà, anche se resta da capire dove. Lo scarto tra le attese e la realtà è stato troppo ampio e il rapporto con ambiente e società è compromesso. Il suo contratto triennale si scioglierebbe in automatico in caso di retrocessione ma anche se nessuno può dire cosa accadrà, l'anno prossimo lui non giocherà per le Rondinelle. Intanto Raiola non è stato con le mani in mano e ha riallacciato i rapporti con uno dei pochi club ancora interessati al talento perduto di Super Mario, ovvero il Galatasaray. Magari il futuro parlerà turco, ma quel che è certo è che non parlerà bresciano. A riportarlo è Il Corriere della Sera.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 26 marzo 2020 alle 15:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print