Altri tre punti pesanti per la Primavera di Massimo Brambilla vittoriosa 2-1 a Bologna nel recupero della 6ª giornata del campionato Primavera 1 TIM “Trofeo Giacinto Facchetti” 2020/2021: “Oggi è stata la terza partita in sei giorni su un campo veramente al limite della praticabilità e la squadra si è comportata bene. Abbiamo fatto un primo tempo equilibrato in cui abbiamo concesso qualcosa su dei nostri errori in costruzione e il Bologna ci ha punito. Abbiamo sbagliato delle occasioni, poi nella ripresa siamo cresciuti molto e penso che abbiamo meritato la vittoria perché abbiamo creato occasioni e chiuso il Bologna nella sua metà campo, correndo pochissimi pericoli”.

Una vittoria, la terza di fila, arrivata grazie a un gol di pregevole fattura, sia per costruzione che finalizzazione: “È stata una bella azione manovrata, con un bel cross di Renault e Sidibe ha attaccato la palla, l’ha girata molto bene tenendola bassa: è stato un gol molto bello e importante. Le vittorie logicamente danno fiducia ai ragazzi e autostima. Io sono convinto che anche nelle partite in cui avevamo perso con il Cagliari o pareggiato con il Sassuolo, avevamo fatto delle buone prestazioni in cui magari non eravamo riusciti a finalizzare tutto quello che avevamo creato. In queste ultime tre, abbiamo fatto veramente delle ottime partite, su campi pesanti, e c’è da fare i complimenti ai ragazzi perché hanno lottato come leoni su ogni pallone. Dispiace per l’infortunio di Ghislandi all’inizio, poi nella ripresa ho preferito non cambiare fino all’ultimo perché la squadra stava bene, era in crescendo e si vedeva che prima o poi avrebbe fatto gol”.

Sezione: Primavera 1 / Data: Sab 13 febbraio 2021 alle 20:45 / Fonte: atalanta.it
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print