L'Atalanta di Gasperini ha riscoperto il baby talento Amad Diallo, più noto come ex Traorè. Il giovanissimo attaccante, classe 2002, che a gennaio sarà ufficialmente un calciatore del Manchester United (LEGGI QUI), è tornato a dire la sua nel momento in cui il tecnico nerazzurro ha dovuto richiedere nel suo talento un aiuto a sostegno della squadra, bisogna di una spinta in avanti.

ATTACCO 'SCARICO' - Zapata non in perfette condizioni fisiche, oltre agli stop forzati per Coronavirus di Malinovskyi e Miranchuk, in aggiunta all'infortunio improvviso accaduto a Lammers, hanno di fatto scaricato quello che doveva essere un reparto per coperto. La sfida persa con l'Hellas e il pareggio interno di Champions ieri sera, dove anche Muriel non è apparso in grande smalto, ha di fatto favorito l'ingresso in campo di Diallo che ha fatto vedere degli ottimi guizzi e sicuramente potrebbe esser ben sfruttato all'occorrenza in questo mese solare prima di lasciare Bergamo. 

TALENTO CONFERMATO - Alcune giocate sono bastate per confermare le grandi doti, Diallo sicuramente farà molto parlare di sè. Se può servire per la causa della Dea, in questo momento particolarmente difficile in avanti, che ben venga anche il suo apporto, non solo in caso di necessità o svantaggi di punteggio in corso d'opera. 

Sezione: Zingonia / Data: Ven 04 dicembre 2020 alle 08:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print