Lega Serie A e Assocalciatori provano a raggiungere entro la fine della settimana un accordo sulla sospensione degli stipendi dei giocatori, alla luce della crisi generata dall'emergenza. Lo apprende l'ANSA al termine della riunione fra le due parti, definita cordiale ed interlocutoria. La Lega ha formalizzato una proposta per sospendere gli stipendi 4 mesi, ricevendo una controproposta dall'Aic, che chiedeva un congelamento di un solo mese. Le parti si sono aggiornate per cercare di trovare un accordo.

Calcagno (AIC) a TMW: "La volontà dei calciatori è chiara: vogliamo tornare in campo"
L'avvocato Umberto Calcagno, vicepresidente dell'Associazione Italiana Calciatori, ha voluto mandare un messaggio ben chiaro. "Stiamo studiando tutte le norme, facendo tutti i passaggi per poter tornare in campo -spiega in esclusiva con Tuttomercatoweb.com-: se ci sarà anche una minima possibilità, la volontà dei calciatori è chiara e lo dico espressamente. Vogliamo giocare. Certo, la salute e la sicurezza di tutti, nessuno escluso, al primo posto ed è quasi ridondante sottolinearlo. E' ovvio, scontato, ed è la base di qualsiasi ragionamento"

Sezione: Altre news / Data: Mar 31 marzo 2020 alle 21:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print