Ai microfoni di Tele Clusone ha parlato l'ex calciatore dell'Atalanta Carmine Gentile (fu alla Dea dal 1983 al 1988): "Gasperini preferisce la filosofia del realizzare un gol in più rispetto agli avversari. Ormai la sua squadra ha una struttura ben precisa, così come la società, importante a livello dirigenziale come per il settore giovanile, e si può restare stabilmente nelle prime 6-7 squadre di Serie A. Il futuro è questo, anche se inevitabilmente gli interpreti cambieranno. E avere uno stadio di proprietà è importante. Il doppio impegno? Pesa molto fisicamente e mentalmente, come fu per noi con Mondonico, anche se eravamo riusciti a raggiungere l'Europa"

Sezione: Altre news / Data: Mer 13 Novembre 2019 alle 18:00
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print