Il futuro di Matteo Pessina è in bilico tra Milan e Atalanta, senza dimenticare però anche il Verona che lo riprendere in prestito. Il suo cartellino è di proprietà dei bergamaschi, ma le sue ottime prestazioni nell'Hellas hanno attirato l'attenzione dei rossoneri, che potrebbero riprenderlo a metà prezzo visto che tre anni fa, al momento della cessione ai nerazzurri, si sono riservati un diritto del 50% sulla rivendita. Secondo La Gazzetta dello Sport, c'è però un'importante distanza tra le valutazione del giocatore da parte dell'Atalanta e da parte del Milan: il club bergamasco lo valuta 20 milioni di euro, mentre quello rossonero non va oltre i 12 milioni.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 06 agosto 2020 alle 15:34
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print