Tutti si ricorderanno il capitolo Costinha. Giunto a Bergamo nel 2007 e protagonista in una sola partita fino al 2010. Che fine ha fatto?

È stato uno tra i giocatori più discussi della storia dell'Atalanta. Francisco José Rodrigues Da Costa, meglio noto come Costinha, ex colonna della nazionale portoghese, fu ingaggiato dalla Dea al tempo con un ingaggio stellare per le casse nerazzurre nel 2007 (contratto da 750mila euro l'anno) e rimase a Bergamo fino al ritiro, datato febbraio 2010.

Dopo l'esperienza fallimentare in nerazzurro ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo diventando dirigente. Nel 2010 e 2011 ricopre la carica di direttore sportivo, prima allo Sporting Lisbona, poi al Servette.

La stagione successiva intraprende la carriera di allenatore al Beira-Man. Esperienza fallimentare e retrocessione in Secunda Liga. Poi ha diretto la panchina del Pacos de Feriera nella liga portoghese.

E' ricomparso in Italia affrontando la Fiorentina in Europa League.

Ad oggi è un procuratore sportivo. 

Sezione: Che fine ha fatto.. / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 13:00
Autore: Matteo Mongelli
Vedi letture
Print