Ce lo si poteva aspettare, lo avevamo già anticipato dalle prime ore della scorsa mattina. Lo stop prosegue, la battaglia non è ancora vinta e il pericolo contagio è dietro l'angolo, proprio quando meno ce lo aspettiamo. Secondo quanto appreso dalla nostra Redazione di TuttoAtalanta.com, arrivano conferme riguardo i contenuti del nuovo Dpcm, ad ore annunciato. Non solo le parole del Premier Giuseppe Conte a confermarlo, arrivate dal suo canale Twitter, a presagire che dovrà dare degli aggiornamenti importanti agli italiani in giornata, ma anche altre indiscrezioni provenienti da Palazzo Chigi. Nel nuovo Decreto, saranno rinnovate con un nuovo provvedimento tutte le misure di contenimento e le limitazioni agli spostamenti per altri 20 giorni, l'apertura speciale sarà riservata solamente ad alcune, non tante, attività produttiva, piccole imprese legate alla filiera alimentare e sanitarie, alcune aziende meccaniche, non è invece certa ancora l'apertura di cartolibrerie e librerie.

LOCKDOWN CONFERMATO - Resterà in vigore dunque il divieto assoluto di uscire da casa, se non nei casi di necessità e urgenza o per fare la spesa. La maggior parte delle attività produttive e delle fabbriche rimarrà ancora chiusa. Gli spostamenti invece continueranno a essere limitati. Tutto bloccato ancora per altre tre settimane. E’ la durata più lunga di un decreto dall’inizio dell’emergenza Covid-19 in Italia.

Sezione: Esclusive TA / Data: Ven 10 aprile 2020 alle 12:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print