L'Atalanta vince a Firenze dopo 27 anni e lo fa grazie a una doppia intuizione da parte di Gasperini. Un passo indietro nel gioco della Fiorentina di Iachini, che perde la seconda partita di fila dopo quella contro la Juve e rivede gli spettri della bassa classifica. 

BEPPE IACHINI 5 - Troppa difesa nell'idea del tecnico viola contro questa Atalanta. Paga solo nel primo tempo grazie al colpo di Chiesa ma alla lunga, il possesso lasciato all'Atalanta, permette ai nerazzurri di controllare la gara ribaltandola senza nemmeno fare troppi sforzi. I cambi di Sottil e Badelj per Pulgar e Benassi non portano niente al gioco viola. 

GIANPIERO GASPERINI 7 - Cambia tutto quando capisce che la Fiorentina può prendere campo dopo il vantaggio. Sposta Gomez a centrocampo e porta Pasalic qualche passo avanti. Una mossa vincente soprattutto nella ripresa quando l'ex Chelsea esce per Malinovskyi che segna dopo pochi minuti dal suo ingresso. Una doppia mossa vincente, che cambia il volto al match e regala il quarto posto alla Dea.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 9 Febbraio 2020 alle 10:08
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print