Bologna-Atalanta 2-1 (12' Palacio, 53' Poli, 60' Malinovskyi)

Skorupski 6,5 - Inoperoso nel primo tempo, nonostante l'Atalanta abbia almeno due palle gol clamorose. Ha molto più lavoro nella ripresa, quando smanaccia via una punizione velenosa di Malinovskyi sul primo palo mantenendo a galla i suoi.

Tomiyasu 6,5 - Prestazione aggressiva sulla fascia: resta bloccato e doma Gosens con ottimi risultati. In una delle sue poche sortite offensive, invece, pesca alla perfezione Poli con un cross perfetto in area che porta al 2-0. Cosa chiedergli di più?

Bani 6 - Controlla molto bene Muriel in marcatura, anche se non è esente da colpe in occasione del gol dell'1-2.

Danilo 6,5 - Roccioso e sicuro di sé in mezzo alla difesa, il suo salvataggio su Barrow vale almeno mezzo voto in più. Espulso nel finale per doppia ammonizione, proprio quando l’Atalanta cerca incessantemente il gol del pari.

Denswil 6 - Come Tomiyasu contiene bene le avanzate della Dea sulla sua corsia, non si disimpegna affatto male alla sua terza partita consecutiva da terzino.

Poli 6,5 - Quantità e qualità in mezzo al campo, poi uno stacco in area degno del miglior centravanti sul cross di Tomiyasu che vale il 2-0. Chapeau.

Medel 6 -Tanta sostanza in mediana, con la solita garra pur senza eccellere (Dal 61' Svanberg 6 - Entra bene in campo e, nonostante il forcing offensivo dell’Atalanta, porta vivacità ai suoi nel settore nevralgico).

Dzemaili 6 - Alza il baricentro e agisce da trequartista puro in un 4-2-3-1 che gli permette di non dare punti di riferimento alla difesa atalantina. Cala alla distanza.

Orsolini 6,5 - Si vede subito che è il più ispirato del Bologna insieme a Palacio: un paio di scorribande in avvio e poi l'azione solitaria che porta al gol dell'1-0, per il quale "fantacalcisticamente" parlando meriterebbe almeno un +1 (Dall’89’ Mbaye s.v.).

Palacio 7 - Sblocca la partita con un tap-in facile facile dopo il palo di Orsolini, prima di chiamare Gollini al miracolo con un bel tiro a giro in chiusura di primo tempo. Nella ripresa tanto sacrificio e il solito spirito battagliero, intramontabile man of the match (Dal 78’ Santander s.v.).

Sansone 6 - Qualche buona giocata e un paio di spunti interessanti, anche se il Bologna oggi attacca con maggiore costanza sulla fascia opposta.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 15 dicembre 2019 alle 17:14
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print