Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole, dopo le tante polemiche che si sono scatenate dopo la gara contro l'Atalanta: "Quella di mercoledì è stata una grande delusione, abbiamo provato a non far sentire alla squadra questa cosa. L'ingiustizia che abbiamo subito è grave, il rigore era netto e non è stato assegnato. Doveva essere fischiato. Ancelotti è stato splendido, si è solo lamentato con il direttore di gara e reputiamo ingiusta la sua espulsione e la squalifica. Faremo ricorso anche se è quasi impossibile che venga accolto. Adesso guardiamo avanti, vogliamo fare una bella partita per portare punti a casa dall'Olimpico. Sarà una gara molto difficile, il livello del campionato italiano si è alzato e arriverà in fondo chi saprà gestire i momenti difficili".

Milik è tornato a segnare con regolarità. Prolungherà presto?
"Stiamo parlando con il suo entourage, vogliamo rinnovare il suo contratto di 5 anni e lui vuole restare. Ha passato un brutto periodo dal punto di vista fisico ma adesso sta tornando a segnare. È destinato a fare tanti gol".

Come sta andando Lozano?
"Sta pagando i tanti viaggi con la Nazionale, è stato pochissimo con noi ma in campo non sta facendo male. Può fare di più. Siamo molto contenti del mercato che abbiamo fatto e come prestazioni siamo avanti rispetto all'anno scorso".

Sezione: L'avversario / Data: Ven 1 Novembre 2019 alle 19:00 / Fonte: tuttomercatoweb.com
Autore: Redazione TA
Vedi letture
Print