Luigi Garlando, nel suo commento su La Gazzetta dello Sport, ha parlato di una corsa Scudetto che va sempre più veloce, con l’Inter che è al primo posto in classifica, ma la Juventus rimane aggrappata al treno di testa, oltre al Milan. “Dovessimo scegliere una bici da accostare all’Inter in fuga, diremmo quella della Juve. Ma questo, con partite ogni 5 minuti, è il campionato meno pronosticatile della storia. Ognuna delle inseguitrici è un falò di potenzialità. Se trova la scintilla giusta, può divampare. A cominciare dal Milan. Due partite non possono smentire un anno intero”.

Sezione: Altre news / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 13:30
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print