De Laurentiis vuole ridurre il monte ingaggi dopo il mancato accesso alla Champions per il secondo anno consecutivo. Sul rinnovo di Insigne, in scadenza nel 2022, l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport scrive: "Tra le parti non c’è stato ancora nessun incontro concordato, si sa dell’intenzione del presidente di proporgli una riduzione dell’ingaggio fino a 3,5 milioni di euro e di una richiesta della controparte che si aggira intorno ai 5 milioni. Insomma, vista così, la questione sembra che non abbia una via di uscita. Ma la volontà delle parti è quella di continuare insieme. Con Insigne, l’appuntamento è per il dopo Europeo, magari le parti si ritroveranno a Dimaro, dove il Napoli si trasferirà da metà luglio per iniziare il ritiro precampionato. Sarà un’estate calda".

Sezione: Le Altre di A / Data: Mar 01 giugno 2021 alle 11:15
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print