Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, interviene a a TMW Radio parlando della caduta della Superlega. Di seguito le sue parole:

Sulla SuperLega
“E’ una Caporetto per chi pensava di costruire una SuperLega, a partire da Perez che affermava che tra tre o quattro mesi sarebbe partito”.

Su Agnelli
“Credo che la Juventus e soprattuto Exor rifletteranno su quanto accaduto nelle ultime 72 ore. Dal momento in cui Agnelli è costretto a dimettersi di notte dall’Eca per diventare vicepresidente della SuperLega che muore nel giro di 48 ore. Tutto questo deve far riflettere come la presa di posizione dei tifosi bianconeri. Quanto accaduto questa notte avrà degli strascichi”

Crede si anticiperà il nuovo format della Champions?
“E’ un’ipotesi sul tavolo. Il trionfatore assoluto è Ceferin e la Uefa. Io credo anche che sia necessario evidenziare il ruolo della Federcalcio italiana. Gravina poi ha avuto una nomina molto importante per il nostro entrando nella stanza dei bottoni della Uefa. Detto ciò né Uefa né Fifa sono esenti da errori, la possibilità di anticipare il format della nuova Champions League è reale. La meritocrazia deve comunque rimanere alla base e la dimostrazione l’abbiamo avuta in queste ore. Il calcio co


TMW RADIO
Sezione: #SuperLega / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 12:21
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print