Osvaldo è tornato a giocare nel Banfield, la squadra dalla quale è partito. A 34 anni e dopo oltre 3 anni da quando aveva detto addio al calcio, dandosi alla carriera di cantante, la notte scorsa è tornato in campo nella gara contro il River Plate: entrato al 74' al posto di Jesus Datolo, Osvaldo ha sfiorato pure il gol che avrebbe significato un pareggio per 1-1.

Al termine del suo nuovo esordio contro il River Plate, dove i tifosi di casa lo hanno preso di mira per tutta la gara con cori contro il Boca Juniors, da sempre sua squadra del cuore: "Non mi importa un cazzo di loro - ha dichiarato - peccato per quel pallonetto perché è uscito veramente di pochi centimetri". Come sempre non le manda a dire l'italo-argentino, che dall'Italia all'Argentina non ha cambiato il modo di vivere la professione e le occasioni pubbliche.

Sezione: Altre news / Data: Mar 18 Febbraio 2020 alle 09:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print