C’è l’accordo tra i medici della Serie A e il Comitato Tecnico Scientifico: in caso di nuovo contagio durante il campionato, la quarantena per l’intera squadra sarà di 7 giorni e non di 14. Una via di mezzo tra il modello della Bundesliga (che prevede l’isolamento del solo giocatore interessato) e quello del protocollo diramato ufficialmente oggi per gli allenamenti (che prevede due settimane di isolamento fiduciario per l’intero gruppo squadra). Una soluzione che, in attesa della validazione ufficiale del CTS (il Ministro Spadafora ha detto oggi che riceverà questo protocollo il 25 maggio e ha promesso che il responso ufficiale ci sarà entro il 28 maggio), consentirà alla Serie A di evitare nuovi lunghi stop in caso di ulteriore contagio tra i calciatori.

Sezione: Altre news / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print