Atalanta grande protagonista sul mercato, soprattutto in entrata. L'ultimo arrivo parla colombiano e risponde al nome di Johan Mojica, esterno mancino a tutta fascia che arriva dopo l'esperienza al Girona. Prima di lui, a Bergamo avevano già messo piede Aleksey Miranchuk, Cristian Romero, Cristiano Piccini e, notizia recente, Sam Lammers. Cinque acquisti che vanno a tamponare le (poche) falle della rosa di Gasperini e che si contrappongono a sole due cessioni fra la rosa dello scorso anno. Ovvero Timothy Castagne passato al Leicester e Lennart Czyborra ceduto al Genoa.

Come cambia la rosa a disposizione di Gasperini - Per due esterni che escono, ci sono due esterni che entrano. Piccini si aggiunge ad Hateboer sulla destra, Mojica partirà alle spalle di Gosens a sinistra. Con Reca che verosimilmente sarà nuovamente ceduto in prestito. In difesa la Dea aveva numericamente bisogno di un nuovo innesto, ecco il motivo dell'operazione con la Juventus per Romero. Quindi Miranchuk: il talento russo si piazzerà nei due alle spalle di Zapata. Quindi entrerà nelle rotazioni col Papu, con Pasalic e con Malinovskyi. Il tutto in attesa di Josip Ilicic sul cui rientro non esistono ancora certezze. Chiusura con Lammers, l'attaccante classe '97 arrivato dall'Olanda che imparerà guardando Zapata e Muriel.

Sezione: Copertina / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 18:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print