“Fiorentina? Il mio agente ci parlò. Juve? Sono felice all’Atalanta”. Queste le parole di Cristian Romero al Corriere dello Sport . Il difensore che tanto sta facendo bene alla Dea ha raccontato qualche aneddoto legato al suo passato intrecciato con il presente: "L'addio di Prandelli mi ha colpito. Ho lavorato con lui a Genova ed è veramente una grande persona. La Fiorentina mi ha cercato insieme ad altri club ed il mio agente ha discusso di questa possibilità, ma il fatto che Gasperini fosse all'Atalanta ha sempre pesato sulla mia scelta e dopo 6-7 mesi di lavoro posso dire di aver fatto la scelta giusta. Juventus match particolare? No, l'ho già affrontata in passato. La ringrazio perché mi ha acquistato dal Genoa, ma ora sono felice qui all’Atalanta e penso solo alle ultime 9 giornate di campionato e alla finale di Coppa Italia. Sarà la mia prima finale tra i professionisti e spero di vincerla, ma per il momento nei miei pensieri c’è spazio solo per le gare di Serie A. Magari la Coppa Italia inizierà a rimbalzarmi in mente da inizio maggio in poi".

MURIEL - "Per me non è forte, ma un vero fenomeno. Durante la settimana fa cose impressionanti ed è nel miglior momento della sua carriera. Spero che continui così perché ci servono anche i suoi gol per arrivare in Champions"

LA SFIDA VINTA DALLA JUVE SUL NAPOLI - "Secondo me non è cambiato molto. A parte l’Inter, che ha preso il largo, le altre sono tutte lì e comunque noi dobbiamo pensare solo ai nostri risultati. Ci aspetta un ciclo di tre partite importanti che possono avvicinarci all’obiettivo. Stiamo attraversando un bel momento, ma il traguardo resta lontano. Per arrivare in Champions ci sarà da lottare ancora parecchio".

FIORENTINA - "Guardando il valore della loro rosa, è facile capire perché i viola non meritano la classifica attuale. Se sono in lotta per non retrocedere con un organico del genere significa che qualcosa non ha funzionato, ma la loro forza non è in discussione. Vlahovic è un giovane di talento e sta disputando una grande stagione. Speriamo che contro di noi non segni".

Sezione: Interviste / Data: Ven 09 aprile 2021 alle 08:45
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print