Oreste Vigorito, presidente del Benevento, ha commentato a Sky Sport l'episodio controverso di fine partita, quello del contatto tra Asamoah e Viola che aveva portato Doveri ad assegnare il rigore, salvo poi cambiare la decisione dopo la revisione al VAR. E le sue parole sono durissime, in particolare contro Mazzoleni: "Credo che con i mezzi che ha a disposizione, il calcio possa fare a meno di fare filosofia e discutere di massimi sistemi e teoremi e debba fermarsi a guardare le immagini, che hanno visto in tutta Italia. Tutti tranne Mazzoleni: non ho mai parlato di arbitri, ma mi sono arrivati messaggi da Napoli, e tutti hanno scritto che Mazzoleni è messo lì sempre per ammazzare le squadre del Sud. Possiamo togliere il VAR, è diventata una scusante per le loro cazzate. Noi stiamo perdendo un anno di sacrifici, mentre lui sta col culo sulla panchina a guardare la tv e non sa giudicare un episodio netto. È una vergogna! Il mio non è uno sfogo: questi signori devono uscire dal calcio, bisognerebbe analizzare le immagini. Anche nel primo tempo ci è stato fischiato un fuorigioco inesistente e c'era un rigore su Caprari".

Sezione: Altre news / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 07:00
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print