Professione attaccante e compagno di reparto di Panzeri  e Simonetti. Renato Sanero calciatore italiano, per cinque anni con la maglia dell’Atalanta.


Nato a Torino il 24 ottobre del 1907, Sanero cresce nelle giovanili della Juventus e approda in prima squadra nella stagione 1926-27. Nessuna presenza prima di essere girato in prestito alla Lazio. Con i biancocelesti resta una stagione dove colleziona 13 presenze e mette a segno 4 gol. Ritorna alla corte juventina. Due stagioni a Torino con 11 gol in 18 partite di campionato prima di approdare nell’estate del 1930 all’Atalanta. Cinque lunghi anni in maglia nerazzurra che lo portano a giocare 129 partita e a realizzare 42 reti. Dopo la lunga storia d’amore con  la Dea conclude la sua carriera con la maglia del Padova.  In Veneto resta quattro  anno. In totale disputa 56 gare e segna 28 gol, la media di un gol  ogni due presenze.  Con i biancorossi gioca due campionati di Serie B e due di serie C. All’età di 79 anni, iul 17 maggio del 19874 si spegne  a Padova, città che  l’aveva adottato dopo la sua esperienza calcistica.

Sezione: Gli eroi della Dea / Data: Lun 17 Giugno 2019 alle 12:00
Autore: Giuseppe Opromolla
Vedi letture
Print