Berisha 7 - Nel primo tempo ci mette la pezza in almeno tre occasioni, due su ex compagni come Freuler e Gomez, poi su una deviazione che rischiava di essere letale. Poi su Muriel e Pasalic: non può arrivare ovunque.
Vicari 6 - Bravo negli anticipi, trova i momenti giusti quando deve rincorrere Zapata.
Felipe 5,5 - Non bada alla bellezza quando deve spedire il pallone lontano, ingaggia duelli fisici con chi gli capita appresso.
Cionek 5,5 - Dalle sue parti ci sono meno rischi, ma lui non sbaglia granché. Sfortunatamente quando gli gravita lì vicino Muriel pesca due bei jolly.
D'Alessandro 5,5 - Sulla destra ha l'ingrato compito di sostituire Lazzari, cerca di farlo con volontà. Perde però Gosens sul 2-1, rimanendo impiantato sul volo del tedesco (dal 76' Tomovic s.v.).
Valoti 6 - Continua bene la trama nell'1-0, dando qualità al primo passaggio di Di Francesco. Ha la possibilità di siglare il 3-1, ma Gollini è attento (dal 65' Murgia sv).
Missiroli 6 - In mezzo al campo riesce spesso ad avere la meglio, nella seconda frazione è meno incisivo.
Kurtic - 6,5 Quando il livello si alza difficilmente sbaglia la partita. Come sempre molto prezioso sia in fase difensiva che offensivamente.
Igor 6,5 - È la sorpresa, causa infortunio di Fares sulla sinistra: il brasiliano è bravo in avanti - un po' meno a coprire su Hateboer - ma l'assist del 2-0 lo fa acclamare da tutto lo stadio (dal 78' Floccari s.v.).
Di Francesco 6,5 - In gol in Coppa, bissa subito aprendo e chiudendo l'azione del vantaggio. Può essere una discreta spalla grazie alla sua velocità.
Petagna 6,5 - Quando vede nerazzurro, soprattutto contro l'Atalanta, ogni pallone che tocca rischia di metterlo in rete. Lo fa anche stavolta, firmando anche il bell'assist per l'iniziale 1-0.

Sezione: Il Pagellone / Data: Dom 25 Agosto 2019 alle 22:35
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print