Cerofolini 6,5 - Mantiene la concentrazione e risponde presente murando Bengtsson quando chiamato in causa. Pochi pericoli soprattutto nel primo tempo e stringe i denti per un leggero problema fisico.

Vogliacco 6,5 - Bene dal suo lato, il centrale del Pordenone non concede spazi agli avanti della Svezia. In fase di costruzione prova spesso anche il lancio dalle parti di Scamacca. (Dal 83' Bellanova sv).

Buongiorno 6 - Un jolly per Nicolato, il difensore del Torino non si fa mai sorprendere dagli attaccanti svedesi. Guida bene la retroguardia senza rischiare mai nulla. (Dal 46' Delprato 6,5 - Entra subito bene in partita, marca stretto Almqvist).

Cuomo 6 - Tanta fisicità e tanto vigore agonistico, dalle sue parti non si passa. Non sbaglia praticamente mai l'intervento, affonda il tackle in modo corretto. Peccato per il pallone mal spazzato sul gol di Karlsson ma non macchia la sua prestazione.

Zappa 7 - Parte leggermente bloccato lungo la corsia di destra, spesso impegnato in marcatura su Karlsson. Dopo la mezzora riesce a trovare qualche spazio e diventa imprendibile, assist per Scamacca e gol sfiorato nella ripresa.

Melegoni 6,5 - Passo elegante per il capitano odierno degli azzurrini, un buona prova la sua. Nel secondo tempo ci mette ancora più qualità, va vicino a guadagnarsi anche un calcio di rigore.

Ricci 6,5 - Il commissario tecnico Paolo Nicolato avrà sicuramente l'imbarazzo della scelta per il ruolo di regista davanti alla difesa, dopo Rovella ecco l'ottima prova del mediano dell'Empoli. Gioca diversi palloni puliti e non disdegna nemmeno l'interdizione.

Maleh 7 - Primo sigillo azzurro, una perla la sua. Sblocca il punteggio con un mancino al volo perfetto per potenza e coordinazione. In mezzo tanta corsa e una miriade di palloni conquistati. (Dal 58' Colpani 6 - Muscoli e qualità per rinforzare il centrocampo).

Sala 6 - Meno propositivo rispetto alla sfida con Lussemburgo, impegnato a contenere gli attacchi della Svezia lungo la propria corsia di competenza. L'azione del vantaggio nasce dal suo versante. (Dal 46' Marchizza 6 - Buon impatto, non ripete il gol di tre giorni fa).

Raspadori 7,5 - Prende il posto di Sottil e non fa rimpiangere il compagno, anzi. Conferma le ottime doti messe in mostra nel Sassuolo, rapidità e qualità. Ruota attorno a Scamacca, di gran livello il primo gol e da attaccante il raddoppio.

Scamacca 7 - Continua ad essere lui il grande protagonista di questa Italia U21, sono tre le reti nelle ultime due apparizioni. Fa reparto da solo, dialoga a memoria con Raspadori e gli serve l'assist con uno splendido colpo di tacco. Arriva anche il gol a coronamento della prestazione. (Dal 71' Sottil 6 - Nel finale sfiora la gioia personale).

Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 18 novembre 2020 alle 19:40
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print