Brescia-Atalanta 0-3 (26' Pasalic, 61' Pasalic, 92' Ilicic)

Gollini 6 - Praticamente una gara da spettatore. Nel primo tempo non viene mai chiamato in causa. Nella ripresa si sporca i guanti, ma il Brescia lo impensierisce raramente.
Palomino 6,5 - Nel primo tempo chiude bene e tempestivamente gli unici due affondi provati dal Brescia. Sempre attento, non ha alcun problema nell'arco dei 90 minuti.
Djimsiti 6 - Mette il fisico per lavorare contro Balotelli e Torregrossa, spesso e volentieri va a pressare alto per limitare la costruzione del gioco del Brescia.
Masiello 6 - Situazione simile a quella dei compagni di squadra. Il Brescia lo mette in mezzo in una sola occasione nella ripresa, per il resto ordinaria amministrazione.
Castagne 6,5 - Nel primo tempo scende come e quando vuole sulla destra, l'assist a Pasalic per il momentaneo vantaggio è solo una logica conseguenza. Non ha problemi nel resto della partita.
Pasalic 7,5 - Non la miglior partita del croato a livello di gioco e costruzione della manovra. Ma fino al 92esimo della sfida è l'unico a trovare la via della rete, per ben due volte. A dir poco decisivo, particolarmente bella la seconda rete col tacco.
De Roon 6 - Al solito riesce a dare grande equilibrio alla squadra, anche se il Brescia fa davvero troppo poco per impensierire la Dea nel primo tempo e l'olandese ha vita facile. (dal 51esimo Freuler 6 - Anche nella ripresa il Brescia riesce a creare fin troppo poco. Entra per far rifiatare De Roon e in campo non si nota la minima differenza).
Gosens 6 - Vivo e pimpante sulla corsia sinistra, con Sabelli che raramente riesce a contrastarlo. Meno concreto del solito, in fase difensiva ha zero problemi. Esce per un colpo alla testa (dal 74esimo Hateboer 6 - Entra quando il ritmo della partita è oramai calato e si aspetta solo il fischio finale di Doveri).
Gomez 6,5 - Nel primo tempo porta grande qualità alla manovra dell'Atalanta, arrivando spesso al tiro pur senza grande precisione. Cala un po' nella ripresa, ma la squadra a quel punto ha la partita in mano.
Ilicic 7 - Con la palla fra i piedi fa un po' quello che vuole. Nel primo tempo sbaglia qualche conclusione di troppo, ma prova sempre la giocata decisiva e chiude la sfida con il gol dello 0-3 dopo una sgroppata a tutto campo.
Muriel 5,5 - Non è al meglio della condizione e si vede. A inizio partita si muove bene e crea 2-3 occasioni da gol in collaborazione con Ilicic. Nella seconda metà di primo tempo sparisce dal gioco nonostante il dominio atalantino. (dal 58esimo Malinovskyi 6 - Ha voglia di trovare la prima rete in campionato e si vede. Entra in partita con buona verve e colpisce un palo da lontano).

Sezione: Il Pagellone / Data: Sab 30 Novembre 2019 alle 17:08
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print