Aveva già segnato con la maglia dell'Atalanta, Ruslan Malinovskyi. Era il 22 ottobre e l'Atalanta avrebbe poi perso in casa del Manchester City, quando l'ucraino trovò il primo centro con i colori nerazzurri. Ma in campionato, ancora, il suo nome non era mai finito nel tabellino marcatori. Una situazione che ha trovato rimedio oggi, nella difficilissima partita contro l'Hellas. Il classe '93, partito dalla panchina ed entratoin campo per l'infortunio di Ilicic, a pochi secondi dallos cadere del primo tempo ha esultato per la prima volta in Serie A grazie ad un bellissimo gol arrivato grazie ad un missile mancino dal limite dell'area. Una rete attesa da tempo, visto che arriva dopo 3 mesi e mezzo, 12 partite e 602 minuti giocati. E che proprio per questo (ed in vista della decisiva trasferta con lo Shakthar) assume un peso ancor più importante.

Sezione: Altre news / Data: Sab 07 dicembre 2019 alle 18:52
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print