L’esame da superare è di quelli tosti, che non ti fanno dormire la notte. Serve una preparazione notevole per evitare brutti voti, ma viste le gare con Shakhtar, Valencia, Ajax e Liverpool, l’Atalanta ha acquisito una buona dose d’esperienza per poter far bene nelle notti europee. Servirà una mezza impresa per conquistare i quarti di finale: Gasperini e i suoi devono aggrapparsi all’1-0 (risultato comunque positivo visto l’andamento del match del Gewiss Stadium) e alla prova difensiva messa in campo contro i blancos nonostante l’uomo in meno. Mentalità offensiva senza snaturare il proprio essere, ma lo sguardo deve essere rivolto anche al non subire gol.

ESAME DA 30 E LODE - Nessuno avrebbe mai pensato di poter affrontare una sfida simile soltanto qualche anno fa. Gasperini è arrivato a Bergamo stravolgendo tutto, conquistando l’Europa che mancava da anni ma soprattutto la Champions League, esprimendo peraltro un calcio propositivo e a tratti europeo. Le batoste non sono mancate - in casa del Manchester City e contro il Liverpool a Bergamo - ma i successi hanno cancellato i passaggi a vuoto di una squadra offensiva e bella da vedere. L’Atalanta ha dimostrato di poter stare bene tra le grandi d’Europa con vittorie importanti e un cammino invidiato da molti: a un passo dalla semifinale nella scorsa edizione, a 90’ di gioco dai quarti in quella attuale. Non male per una Cenerentola della competizione.

NULLA È PERDUTO - Il risultato comunque non condanna ancora la compagine orobica. Non sarà semplice andare a Madrid e conquistare una vittoria pesante, ma la Dea non ha nessuna pressione del risultato. Anche in caso di eliminazione le conclusioni saranno più che positive: l’Atalanta gioca e sa come ottenere risultati importanti contro squadre blasonate. Questo ovviamente non toglie nulla al possibile superamento di un esame difficile, ma non impossibile: d’altronde all’università del calcio non bisogna avere paura di nessuno. Come ricorda un tipico mantra ripetuto spesso dai tifosi atalantini.

Sezione: Copertina / Data: Lun 15 marzo 2021 alle 20:00 / Fonte: tmw
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print