Vicario 8 - Para il parabile e oltre. Tiene in piedi il Cagliari per quasi un tempo di pallonate da parte dell'Atalanta. Riesce persino a innescare Sottil in occasione dell'1-1. Finisce qui l'avventura in Coppa Italia e tornerà ad essere il vice di Cragno. Da tenere comunque d'occhio.
Zappa 5 - È una delle note liete di questa stagione del Cagliari, ma stasera va in evidente difficoltà. Soffre la velocità di Muriel che lo prende costantemente d'infilata.
Ceppitelli 5.5 -Una serata complicata, per uare un eufemismo. Del reparto difensivo è quello che sembra traballare meno ma alla fine cade anche lui quando permette a Muriel di concludere a rete nel 2-1
Walukiewicz 4.5 - Assieme a Zappa è il difensore più in affanno, considerate le offensive atalantine quasi sempre sul centro-destra. Gli avversari hanno un altro passo, il polacco non riesce a contenerli e alla fine i nerazzurri dilagano. Fa crossare Muriel per l'1-0, sta a guardare Sutalo fare il 3-1.
Tripaldelli 5 - Schiacciato nella sua area, non riesce ad aiutare i compagni di reparto ritrovandosi a osservare Miranchuk calciare in rete. (Dall'83' Lykogiannis sv).
Nandez 5 - È un giocatore che fa dell'ardore la sua arma. Questa sera è mangiato dagli avversari.
Marin 5 - Molte imprecisioni, molti palloni persi. Volto di un centrocampo travolto.
Caligara 5.5 - L'unico tiro in porta è una sua punizione telefonata. È il più lucido in mezzo al campo in una serata dove si fatica a tenere palla per il pressing alto degli avversari. (Dal 67' Joao Pedro 6 - Entra a situazione compromessa. Quel che fa, nel poco tempo a disposizione, lo fa bene).
Sottil 6 - Oltre a non riuscire a incidere davanti, perde alcuni palloni sanguinosi che danno via all'offensiva dell'Atalanta. Nella ripresa viene spostato a sinistra e le cose cambiano: segna uno splendido gol dove mette in mostra le sue qualità atletiche e teniche e alla fine è l'unico che realmente crea un po' di scompiglio nell'area avversaria. (Dall'83' Ounas sv).
Pavoletti 5.5 - Fa quel che può in una serata dove il suo Cagliari è schiacciato. Sgomita, vince i duelli aerei, ma non gli arrivano palloni giocabili. (Dal 66' Cerri 5.5 - Come Pavoletti, fa quel che può ma non ha la possibilità di concludere a rete)
Tramoni 5 - La Coppa Italia è un'importante vetrina per chi gioca poco. Lui non la sfrutta non facendosi praticamente notare. (Dal 72' Pereiro sv -).
Allenatore Eusebio Di Francesco 5 - Le sue squadre si sono sempre distinte per un gioco brillante, propositivo. Stasera la sua squadra è all'angolo praticamente da subito, non riuscendo a trovare le soluzioni al pressing alto avversario e alla facilità di inserimento nella propria area degli avversari. Esce dalla Coppa Italia e forse questo è un bene per potersi concentrare in campionato. Ma con questa partita siamo a 5 ko consecutivi e 10 gare senza vittorie. Preoccupante.

Sezione: Il Pagellone / Data: Gio 14 gennaio 2021 alle 23:23
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print