Atalanta-Valencia 4-1 (16' Hateboer, 42' Ilicic, 57' Freuler, 63' Hateboer, 66' Cheryshev)

Domenech 5.5 - Dopo pochi minuti si inventa una parata incredibile su Pasalic, salvando il risultato. Sul primo gol atalantino non può fare nulla, sulla seconda rete del secondo tempo poteva fare qualcosa di più. Partecipa alla follia collettiva dei suoi con uscite da dimenticare.

Wass 5 - Si perde il Papu Gomez in occasione del primo gol, gioca una partita in affanno e non riesce mai a trovare le misure giuste. Gara al di sotto della sufficienza, male anche in fase di spinta.

Mangala 4.5 - Nel primo tempo si trasforma in attaccante e prova a sorprendere i nerazzurri, ma non ci riesce. Poi inizia il festival degli errori difensivi, regala un quantitativo incredibile di palloni, soprattutto in fase di alleggerimento.

Diakhaby 4.5 - Stesso voto del compagno di reparto, gioca solo sulla fisicità ma quando viene preso tra le linee va in netta confusione. Serata da dimenticare il prima possibile.

Gayà 5 -Come tutto il reparto soffre e non riesce mai a fermare le offensive dell'Atalanta. Erroraccio sul primo gol, dove si fa anticipare nettamente da Hateboer.

Ferran Torres 6 - Uno dei più propositivi, nel primo tempo crea qualche grattacapo di troppo alla coppia Gosens-Palomino. Nella ripresa è meno reattivo e il Valencia perde pericolosità.

Parejo 5 - Inizia bene con un paio di lanci ben calibrati e che creano gioco. Quando smette di inventare la squadra di Celades perde fiducia e tanto terreno, i contropiedi degli orobici lo mettono in netta difficoltà.

Kondogbia 5.5 - Prova a reggere la baracca da solo, ma tra fisicità e velocità viene rimpallato da una parte all'altra senza mai trovare la giusta posizione in campo. Un tiro dalla distanza, nulla di più.

Soler 5 - Assente ingiustificato, prova a creare qualcosa nella parte centrale della prima frazione, poi si perde senza mai incidere.

Maxi Gomez 5.5 - Calamita il pallone su ogni lancio lungo, è il punto di riferimento del Valencia. Viene però lasciato troppo solo dal compagno di reparto, lotta spesso in solitaria contro la difesa nerazzurra. Nel secondo tempo si divora un gol praticamente fatto a due passi da Gollini. (Dal 72' Gameiro 5.5 - Si sbatte contro una difesa ben piazzata. Bene nell'atteggiamento, ma può fare molto di più).

Gonçalo Guedes 5.5 - Quando si accende diventa pericoloso, soprattutto sulle ripartenze. La sua posizione naturale è sulla corsia mancina, si vede quando si decentra e prova il dribbling. Quando la gara si fa dura esce dal campo sia fisicamente che psicologicamente. (Dal 67' Cheryshev 7 - Grandissimo approccio al match, inizia a far girare il pallone con velocità e trova il gol che lascia viva la speranza in casa Valencia).

Celades 5 - Prepara male la partita e lascia troppo spazio al contropiede nerazzurro. Male l'approccio della squadra nel secondo tempo, da rivedere anche al gestione dei cambi. Non aveva moltissime alternative, ma ha pescato davvero male dalla panchina.

MILANO - 19/02/2020 - CALCIO - ANDATA OTTAVI DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE - ATALANTA - VALENCIA - DIAKHABY - FOTO DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
MILANO - 19/02/2020 - CALCIO - ANDATA OTTAVI DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE - ATALANTA - VALENCIA - DIAKHABY - FOTO DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS © foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Sezione: Il Pagellone / Data: Mer 19 Febbraio 2020 alle 23:07
Autore: Redazione TuttoAtalanta.com / Twitter: @tuttoatalanta
Vedi letture
Print